Info e appuntamenti: 06.92956872 329.7893977 info@tricorepair.it
Contatta lo studio: 06.92956872

I costi – economici e non – della tricopigmentazione

Risulta importante ricordare che per scegliere bisogna prima conoscere.
Quando dobbiamo scegliere la struttura o l’operatore per realizzare la nostra tricopigmentazione, l’aspetto della spesa da sostenere è sicuramente una variabile fondamentale che si tiene in considerazione. Sebbene si tratti di un tipo di intervento dai costi molto inferiori rispetto a quelli dell’autotrapianto di capelli – e dalla resa sicuramente superiore se parliamo di capello rasato – il range di spesa può variare sensibilmente a seconda del tricopigmentista o della struttura.

La domanda che in realtà bisogna porsi non è se costa molto o poco, ma quale dovrebbe essere il prezzo medio di un trattamento di questo tipo e se è una spesa che rientra nel proprio budget. Guardando invece il costo minimo offerto e comparandolo con altre strutture con tariffe superiori non abbiamo le informazioni giuste per fare una scelta oculata.

In tricopigmentazione i costi possono essere molto variabili, da qualche centinaio di euro a poche migliaia di euro in alcuni casi.
Chiaramente l’entità di spesa sarà sempre più elevata se le aree da trattare sono numerose o molto ampie, ma quando è corretto spendere 100 euro a seduta piuttosto che 300 euro a parità di area da trattare?

Costi della tricopigmentazionePer comprendere meglio una fascia di costo bisogna considerare che la tricopigmentazione non è un tatuaggio per capelli (che a volte richiede costi anche superiori) ma è un trattamento di micropigmentazione paramedicale ricostruttivo. Si tratta di un trattamento che ha una natura diversa: tiene conto della situazione fisiologica e tricologica della persona da trattare quindi l’operatore dovrebbe essere (bisogna accertarsene) qualificato ed avere competenze tricologiche piuttosto che semplicemente estetiche. La tricopigmentazione non ha finalità artistica o decorativa ma ricostruttiva, ossia realizza una rigenerazione – seppure solo visiva – di una componente del nostro corpo che è stata persa: il capello. A volte l’obiettivo della ricostruzione non è solo il capello, ma anche recuperare l’aspetto di cute sana su una cicatrice del cuoio capelluto. Il tricopigmentista è quindi un operatore che deve possedere competenze tecniche e conoscenze trico-dermatologiche, a metà strada tra quelle estetiche e quelle medicali. Si tratta di una figura che ha importanti responsabilità estetico-biologiche perchè attraverso un trattamento mal eseguito o senza le opportune condizioni idonee, può arrecare danni importanti e difficili da correggere.

Nella spesa dobbiamo inoltre considerare che quel prezzo non è dato solo dalla competenza di uno specialista ma anche da una componente di tassazione importante rispetto al totale, così come dai costi di materiali, attrezzatura, struttura e dai costi orari.

Nonostante il tatuaggio tradizionale immetta diverse sostanze – i pigmenti – nel nostro corpo, è ormai praticato quotidianamente da un gran numero di persone, e si da per scontato che i materiali siano certificati e/o opportunamente controllati. Spesso non è così. Anche in tricopigmentazione, la qualità e tipologia di pigmento utilizzati può incidere molto sul prezzo. Vale la pena di spendere meno rischiando sulla propria salute e sulla qualità del risultato?

Un’altra variabile particolarmente rilevante quando si tratta di costo è il numero delle sedute necessarie a realizzare l’effetto.

Ad esempio: se un operatore dichiara di ricostruire un’area frontale con una spesa complessiva di 400 euro sappiamo che si tratta di una tariffa molto economica. Tuttavia dichiarando anche che l’effetto completo si otterrà in 1 o 2 sedute al massimo, quello non sarà il costo effettivo. Infatti una regola molto importante è che per realizzare l’effetto completo sono necessarie almeno 3 sedute, se non 4 in alcuni casi. Infatti condensare il lavoro completo in 1 o 2 sedute permette di risparmiare molto tempo e materiale utilizzato. Tuttavia concentrare uno stress cutaneo di questo tipo avrà come reazione una qualità finale minore e un effetto meno omogeneo. In TricoRepair crediamo che la trasparenza sia un aspetto fondamentale, per questo oltre a pubblicare tutti i costi dichiariamo da subito che il lavoro completo si otterrà solo dopo 3 o 4 sedute. Il nostro obiettivo è nessun compromesso sulla qualità finale e nessuna sorpresa su eventuali supplementi di prezzo, poichè dichiariamo già da subito il numero completo di sedute da sostenere per ottenere la copertura desiderata.

Quando si sceglie l’operatore, specialmente se prospetta una tariffa apparentemente economica, è utile chiedere la durata della seduta. La tricopigmentazione è un trattamento di microprecisione e come tale richiede tempo. Considerando che a seconda delle aree da trattare una seduta media richiede da 1 a 3 ore, con tempi sensibilmente inferiori bisogna chiederci se la convenienza economica non si traduca in una esecuzione imprecisa del trattamento.

 

 

I costi – economici e non – della tricopigmentazione
4 (80%) 6 votes

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami

TricoRepair
Via Labicana 62 - 00184 Roma ( Zona Colosseo) Via Nomentana 87 - 00013 Mentana (Roma Nord)
Tel: 06 92956872
P.I. 11788931001
Email: info@tricorepair.it